Davide Stasino- Fire/Ash

Posted on 25 maggio 2012

0



Se il fuoco è la prima traccia di civiltà che Prometeo dona all’umanità, permettendole di plasmare e trasfigurare il mondo, la cenere ne è il risultato : Fire/Ash. Fuoco/Cenere. Fire/Ash. Energia vitale/Nichilismo romantico. Fire/Ash. Vita/ Morte. “Fire/Ash” è il titolo della mostra personale di Davide Stasino .

 Davide Stasino, classe 1978, è un giovane pittore e videomaker napoletano nato dalla scuola di Gianni Pisani e maturato in atipiche esperienze tra manipolazioni “Post Human” e l’uso tradizionale della pittura. In questa esposizione, oggetto dei suoi dipinti è ancora una volta il corpo, unica forma di vera attrazione e di mistero per l’artista: “non mi interessa dipingere altro, perché tutto è dentro di noi”.

“Davide Stasino sembra ossessionato dal tema del corpo, che esplora con modalità espressionista e con indubbio talento figurativo(…).Ogni organo, ogni muscolo, ogni arto, astratto dal suo contesto e rimodellato dalla pittura, acquista un valore simbolico che rimanda al potenziale vitale che si cela oltre le apparenze di lividi corpi deformati e “destrutturati” nella loro composizione atomica, come fatti di un denso ma aereo pulviscolo, ritratti in un gioco di rimandi esoterici provenienti da un repertorio iconologico che non disdegna l’universo punk, cinematografico e fumettistico” , spiega il giornalista Mario Franco nel testo critico “Davide Stasino, tra reale e immaginario” .

I dipinti dell’artista sono racconti di corpi, fuoco e cenere (Fire /Ash), ritratti di un uomo incerto, enigmatico, potenziale.

 

Annunci
Posted in: comunicati